Montemezzi OnAir: Musica per le tue orecchie!

Benvenuto a Montemezzi OnAir, il nostro spazio dedicato alla musica!


Siamo felici di condividere con te una serie di playlist musicali,
con l’obiettivo di intrattenerti e accompagnarti nel corso delle tue giornate.
Ogni martedì verrà presentata una nuova playlist!
Esploreremo diversi generi musicali e affronteremo tematiche diverse,
augurandoci di farti anche conoscere nuovi artisti.

#AndràTuttoBene

#AndràTuttoBene è la prima playlist del Montemezzi Club!
La delicata situazione che stiamo attraversando a causa del Covid-19 ci costringe a trascorrere le nostre giornate rinchiusi in casa, spesso travolti da inarrestabili ondate di noia e -ahimè- talvolta di pessimismo o tristezza.
Con #AndràTuttoBene presentiamo una collezione di 25 pezzi contraddistinti da positività e leggerezza, ingredienti fondamentali per alimentare le vibrazioni positive di chi le ascolta.
Tutti i pezzi sono cantati in italiano perché vogliamo ricordarti (e ricordarci) di quanto siano meravigliosi il nostro Paese, la nostra lingua, le nostre tradizioni ed il nostro enorme patrimonio culturale.
Tra gli artisti scelti troverai nomi molto conosciuti (Cesare Cremonini, Negrita, Jovanotti, Vinicio Capossela, etc.), ma anche altri musicisti della scena Indie italiana, che forse non conosci:
tra questi ci sono i Selton (folk-rock italo-brasiliano), gli Ex Otago (indie-pop da Genova), Colapesce (pseudonimo di Lorenzo Urciullo, cantautore siciliano) e molti altri che siamo felici di lasciarti scoprire.

Buon ascolto!

5 buoni motivi per ripartire viaggiando in Italia

Lo so, ora che non puoi neppure uscire a fare una passeggiata, l’idea di tornare a prenotare un volo, un biglietto del treno o una camera d’hotel non ti sfiora nemmeno.

Probabilmente, terminata l’emergenza, vivrai un ritorno graduale alla libertà, magari i primi viaggi che affronterai saranno per motivi di lavoro, in seguito ritroverai la fiducia e ti concederai prima un weekend fuori porta, poi una gita di qualche giorno, fino a raggiungere la tanto desiderata normalità.

…Immaginiamo così la ripartenza, con molta prudenza, con una nuova consapevolezza. 

“Aiutiamoci l’un con l’altro. Insieme ce la faremo”

Questo è l’invito di Amadeus nello spot realizzato in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei ministri e in particolare del Ministero della salute. 

E se per uscire dall’emergenza sanitaria è fondamentale la responsabilità e la collaborazione di tutta la cittadinanza italiana, per uscire dalla crisi economica e sociale che questo virus inevitabilmente porterà nel nostro Paese, sarà imprescindibile la cooperazione e la solidarietà di tutti i cittadini italiani.

Ecco perché pensiamo che quando avremo messo il virus alla porta e potremo finalmente tornare ad aprire le porte di casa nostra, dovremo ripartire dalla nostra cara Italia; da tutte le nostre splendide e uniche realtà fatte di persone, di esperienza e tradizione che per mesi hanno dovuto tenere le saracinesche abbassate e che con grande sacrificio proveranno a rialzarle. 

Ecco allora 5 buoni motivi per ripartire viaggiando in Italia

  1. Sicurezza sanitaria

La pandemia ci ha fatto sperimentare la paura del contagio, la minaccia di essere privati della nostra salute in maniera improvvisa, subdola, invisibile. Ciò ci ha fatto prendere coscienza di quanto questa sia un bene di cui dobbiamo avere cura, di cui dobbiamo diventare protagonisti.

E se questa tragedia ci ha fatto vedere i limiti del nostro sistema sanitario, al contempo ne ha evidenziato i punti di forza; se è vero che molti errori sono stati fatti in passato, è anche vero che è emersa una realtà fatta di eccellenze e di professionisti che non mollano mai, ci siamo resi conto della fortuna di avere un’assistenza sanitaria pubblica.

Viaggiare in Italia è garanzia di assistenza sanitaria.

  1. Sicurezza economica

Ripartire dal nostro territorio sarà la scelta più semplice e naturale anche dal punto di vista economico: viaggi più brevi e “dietro l’angolo” ti consentiranno di controllare i costi permettendo viaggi non troppo impegnativi e dispendiosi. 

  1. Sostegno dell’economia italiana

Gli economisti prevedono un anno di recessione e sappiamo già che i settori più colpiti in Italia saranno il Commercio e il Turismo, settori portanti della nostra economia. Assoturismo prevede per il 2020 una riduzione delle presenze di turisti pari al 60%, livelli che si registravano a metà anni ’60, quando il mondo era diviso in blocchi e i viaggi aerei erano un lusso per pochi. 

Considera che il settore turistico non è fatto solo di strutture ricettive, attorno a questo mondo proliferano il settore della ristorazione, dei trasporti e del commercio al dettaglio. Da qui puoi comprendere quanto sia essenziale ricominciare a viaggiare e a farlo nel nostro splendido Paese e quanto sia importante rimettere in circolazione liquidità per il bene di tutti.

  1. Un interlocutore diretto

Se desideri sostenere il settore turistico italiano, non basta prenotare una struttura sul territorio nazionale, dovresti andare più a fondo e prenotare contattando direttamente l’Hotel o utilizzando il sito ufficiale. Ricordati infatti che i motori di prenotazione on-line non sono italiani, e trattengono circa il 20% dell’importo della tua prenotazione andando a sottrarla all’economia del tuo Paese. 

Ciò ha un risvolto positivo anche per te: se ti impegnerai a prenotare le strutture saltando i grandi colossi della distribuzione on-line otterrai dall’albergatore un occhio di riguardo sia per quanto riguarda la tariffa, sia nel caso di eventuali modifiche da apportare oltre i termini. Questo perché avrai un interlocutore unico, chiaro, diretto: colui che ti ospiterà!

  1. Il nostro Paese è unico!

Dimostra amore al tuo Paese! l’Italia con 55 beni tra opere d’arte e bellezze naturali, insieme alla Cina, detiene il record mondiale di nazione con il maggior numero di siti dichiarati patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. (ci differenziamo però dalla Cina per densità di siti sul nostro territorio, infatti a parità di siti, in Italia ne abbiamo in media uno ogni 5.000 km², mentre in Cina ne troviamo uno ogni 174.000 km²). Ma non è tutto, l’Italia è il Paese con maggiore biodiversità, che si traduce nella più grande varietà agroalimentare e quindi nell’eccellenza della nostra straordinaria offerta enogastronomica. 

Insomma, quando tornerà il sereno avrai e avremo un impegno: viaggiare e visitare la nostra bellissima Italia, quella che nei giorni scorsi ci ha fatto cantare uniti sui balconi.

Il resto del mondo può aspettare!

Noi del Montemezzi ci siamo

In questo periodo di incertezze, riteniamo sia fondamentale informarti su ciò che stiamo facendo qui al Montemezzi hotel per supportare gli ospiti durante la permanenza nella nostra struttura.

Montemezzi hotel vuole garantire infatti il servizio (almeno finché ci sarà permesso) per essere vicino a chi per lavoro o per altre urgenti necessità deve alloggiare fuori casa.

I valori dell’accoglienza e della responsabilità nei confronti della collettività guidano da sempre la nostra attività, la sicurezza dei nostri ospiti e del team rimane la nostra massima priorità.

Cosa facciamo per la tua sicurezza

Secondo il Ministero della salute il virus si trasmette principalmente con il contatto umano, potrebbe sopravvivere qualche ora sulle superfici, ma l’utilizzo di disinfettanti è in grado di uccidere il virus annullando la sua capacità di infettare le persone, per esempio disinfettanti contenenti alcol (etanolo) al 75% o a base di cloro allo 0,5% (candeggina).

Aree comuni

Ci siamo adeguati alle prescrizioni del Governo con l’adozione di sistemi nuovi di erogazione dei servizi: distanza di almeno 1 metro dal bancone della reception, servizio bar solo al tavolo, allestimento del buffet della colazione solo con prodotti confezionati (i cibi freschi vengono serviti al tavolo per evitare contaminazioni), distribuzione di disinfettante detergente in tutti i bagni del piano terra/hall.

Stanze e Superfici

Con Ordine di Servizio del 2 marzo abbiamo attuato le seguenti misure straordinarie di igienizzazione delle stanze e delle aree comuni in complemento alle pratiche ordinarie e alle buone norme igieniche: dopo la normale pulizia con detergenti specifici, umidifichiamo tutte le superfici di camera e bagno e ogni accessorio (es. telefono e telecomando) con una soluzione a base di acqua e cloro per abbassare la carica batterica, facciamo un ripasso conclusivo della pulizia del pavimento con una soluzione a base di acqua e cloro, lavaggio del pavimento con panno monouso, lavaggio delle microfibre utilizzate per la pulizia a 90 gradi in lavatrice, pulizia frequente dei filtri dell’aria condizionata, prolungata aerazione dei locali.

montemezzi towels
La pulizia si riflette nella biancheria personalizzata usata solo per il nostro hotel

Il nostro team

Tutto il personale è stato fornito di dispositivi di protezione individuale: mascherine, guanti e salviette disinfettanti. Per chi lavora in ufficio è stato organizzato il lavoro in smart working.

Naturalmente l’ospitalità è la nostra ragion d’essere, siamo quindi sempre disponibili alla reception, sempre con il sorriso (anche sotto la mascherina), sempre con la professionalità che ci contraddistingue!

Vicini Anche Lontani

In questo periodo non possiamo vederci. Per questo motivo abbiamo ideato una cosa nuova per te. Un luogo virtuale dove poter stare vicini anche ora che siamo lontani. Questo luogo si chiama Montemezzi Club. Accedi ora gratuitamente e scopri risorse e vantaggi che abbiamo preparato per te.

Sognare di tornare a viaggiare

In questi giorni agli ”arresti domiciliari” siamo costretti a rimanere chiusi nelle nostre case per tutelare la salute di tutti. Noi del Montemezzi abbiamo pensato di creare questo sito per tenerci in contatto con tutti coloro che hanno scelto di dormire da noi lo scorso anno.

SOGNARE DI VIAGGIARE AD OCCHI APERTI

In attesa di poter tornare a mettere il naso fuori dalla nostra porta senza paura, sognare di viaggiare è sicuramente quell’evasione che ci dà senso di libertà e normalità! 

E non sentirti in colpa se ti sorprendi a sognare ad occhi aperti un weekend di confidenze con le amiche alle terme, un viaggio a Praga: ultima capitale europea che ti rimane da visitare, una fuga romantica in una delle splendide città d’arte italiane o una divertente settimana con gli amici a bordo di un catamarano verso le isole greche …come biasimarti! …se anche tu stai trascorrendo queste piacevolissime giornate primaverili chiuso tra le 4 mura domestiche alle prese con lo smart working, le call di lavoro del partner che arrivano nei momenti meno opportuni, il bucato, i piatti gourmet manco fossimo a Masterchef, i figli alle prese con lezioni virtuali e compiti interattivi, le sessioni di fitness in salotto in compagnia di Belén …come biasimarti!!! Tranquillo, andrà tutto bene!

Bombardato dai consigli dell’esperto virologo di turno, dalle lezioni sul procedimento corretto per lavarsi le mani e dai continui aggiornamenti sui vari decreti, per esorcizzare la paura puoi impiegare il tuo tempo libero sognando la meta del prossimo weekend post-quarantena. Perché sognare ad occhi aperti l’evasione è lecito! In questi tempi direi quasi un diritto!

SOGNARE DI VIAGGIARE AD OCCHI CHIUSI

Ti dirò di più: forse in queste notti di “reclusione”, potrebbe capitarti di sognare il tuo prossimo viaggio, sì, di sognarlo ad occhi chiusi, nel tuo comodo letto! …tranquillo, va e andrà tutto bene! 

So che ad oggi anche solo l’idea di preparare il tuo caro trolley da cabina sembra qualcosa di molto lontano, ma non sei in preda alle allucinazioni! Pare che viaggiare sia un bisogno concreto dell’uomo, c’è perfino chi ha scomodato la piramide dei bisogni di Maslow per giustificarsi …quindi tranquillo, va e andrà tutto bene!

A quanto pare, sognare di partire per un viaggio era normale anche prima, anche quando per uscire non serviva una “giustificazione”, anche quando grazie ai voli low cost ti potevi permettere quei 2, 3 viaggetti all’anno.

 Ecco allora alcune chiavi di lettura del vostro sogno:

Il viaggio come metafora della vita

Secondo l’oniromanzia (arte divinatoria diffusissima, presente in ogni epoca e cultura basata sull’interpretazione dei sogni) il viaggio è la perfetta metafora della nostra vita.

Cosa può significare, ad esempio, sognare di partire o di progettare un  viaggio? Sicuramente sogni simili sono strettamente legati alla nostra quotidianità e ad una realtà che probabilmente non sentiamo più nostra e che desideriamo cambiare. Indicano una ferma necessità di distacco dalla routine. In ambito lavorativo può rappresentare anche l’affacciarsi di nuove e interessanti prospettive. Se nel sogno sei in attesa di un mezzo, come treno o aereo, è segno di indecisione in merito al futuro della tua vita ovvero che non sei ancora riuscito ad inquadrare l’obiettivo che desideri raggiungere.

Sognare di tornare da un viaggio indica invece il raggiungimento di obiettivi precedentemente prefissati.

Il viaggio come trasformazione interiore

Più in profondità il viaggio nel sogno può essere l’allegoria che racconta i nostri viaggi interiori. 

Spesso puoi sognare di viaggiare quando stai intraprendendo una trasformazione o persino un risveglio spirituale e facilmente ti potrà capitare di sognare di viaggiare se stai iniziando il tuo “viaggio” verso la maturità. Spesso è la raffigurazione di un processo interno che stai effettuando, del viaggio verso le mete che ti prefiggi e che al contempo possono non essere del tutto chiare e definite neppure a te stesso.

Il viaggio nel sogno può dimostrare voglia di rompere con il solito tran tran quotidiano, desiderio di cambiamento e di rottura con gli schemi convenzionali. 

Dato che secondo lo studioso Miller, sognare di viaggiare presagisce successi nelle relazioni sentimentali e nella vita economica, ti suggerisco qui sotto i numeri della smorfia napoletana!

I NUMERI DELLA CABALA NAPOLETANA

Molte tradizioni popolari traducono in “giocata” al Lotto il tema di un sogno.

Ecco allora i numeri associati al viaggio:

  • viaggiare / viaggio: 25, 38, 55
  • in macchina: 40, 33, 62
  • in treno: 30, 70, 57
  • in aereo: 90, 52, 24
  • autobus: 57, 38, 74,
  • a piedi: 38, 80, 29,
  • in bicicletta: 49, 32, 1,
  • da soli: 71, 34, 88
  • in gruppo: 78, 55, 2,
  • con familiari: 54, 16, 18,
  • in mezzo alle intemperie: 2, 24, 36,
  • attraverso luoghi sconosciuti: 51, 50, 71,
  • attraverso luoghi impervi, difficili: 51, 50, 71,
  • attraverso luoghi belli: 37, 48, 20,
  • attraverso lo spazio: 46, 90, 21,
  • verso la luna: 1, 45, 31,
  • senza soldi: 37, 57, 34

Dato che, in seguito all’ultimo decreto, non puoi più tentare la fortuna neppure stando a casa, “gioca” la tua mail per ottenere un magnifico vantaggio!